MANOSCRITTI MEDIOEVALI: la fascicolazione (parte 2)

Un altro metodo consiste nell’usare semplicemente lettere maiuscole. Lo si può osservare nella copia umanistica dell’Ephemeris Belli Troiani dello scrittore Ditti Cretese. È un resoconto degli eventi attribuiti al leggendario compagno di Idomeno durante la Guerra di Troia. È una versione latina tradotta dall’originale greca ed era molto popolare nel Medioevo:

  • pagina 4 verso: segnatura A alla fine del primo fascicolo (angolo in basso a
    sinistra)
  • pagina 18 verso: segnatura B alla fine del secondo fascicolo (angolo in basso a
    sinistra)

ephemeris-01ephemeris-02

Annunci